Immagine121 SORIANO_CALABROVV_PALAZZO_lIBERTY__SEDE_DELLA_BIBLIOTECA_CALABRESE SORIANO_CALABRO_VV_BIBLIOTECA_CALABRESE_SALE_DI_CONSULTAZIONE

Annunciamo alla gentile utenza che la biblioteca rimarrà chiusa dal giorno 10/8/2020 al 30/8/2020.

Tutto lo staff vi augura buone vacanze!

Sosteniamo tutti insieme la Biblioteca Calabrese di Soriano nella campagna "I Luoghi del Cuore" del FAI- Fondo Ambiente Italiano. per farlo basta aprire il seguente link: https://www.fondoambiente.it/luoghi/biblioteca-calabrese?ldc e votare!

E' possibile donare il 5X1000 all'Istituto della Biblioteca Calabrese di Soriano Calabro CF: 93001470793. I donatori riceveranno in omaggio i due numeri dell'anno in corso della rivista "Rogerius" pubblicata dall'Istituto

Nell’ambito della campagna denigratoria e diffamatoria finalizzata a screditare l’immagine della Biblioteca Calabrese, con immensi danni alle Istituzioni culturali della Calabria, leggiamo sulla stampa locale, tra le altre, le calunnie ricorrenti e infondate secondo le quali essa non avrebbe svolto alcun servizio alla comunità di Soriano e dell’intera Calabria e che non avrebbe effettuato alcuna attività culturale.
Essendo la Biblioteca Calabrese un’istituzione e un’associazione culturale, con un suo statuto, un suo regolamento, i suoi organismi regolarmente eletti, non deve certo dare conto a chi non ha alcuna funzione in quella istituzione e a chi con scarsa conoscenza delle distinzioni dei ruoli nei diversi enti, opera contro la Biblioteca con l’intenzione di mettere le mani sulla Biblioteca stessa. Tuttavia, solo per amore di verità e per onestà intellettuale, per respingere critiche strumentali e anche offese di tipo personale (per cui si sta valutando di ricorrere a vie legali viste le ripetute diffamazioni) non si può non ribadire che essa è un’eccellenza in tutta la Calabria, meta di studiosi e studenti di ogni parte d’Italia, luogo di elaborazione di iniziative culturali con rilevanza nazionale.
Nel panorama culturale della regione la Biblioteca Calabrese è l’unica a pubblicare con continuità fin dal lontano 1998 la rivista semestrale “Rogerius” che viene stampata per i tipi di Rubbettino editore e distribuita a tutte le biblioteche nazionali e a parecchi altri utenti anche all’estero, che da tempo l’apprezzano. A partire dal 2014 la rivista è stata rinnovata anche nella veste grafica e annovera un comitato scientifico e di redazione di cui fanno parte studiosi ed esperti, docenti di varie Università e delle scuole calabresi, di chiara fama.
Si è distinta nel tempo per l’intensa attività editoriale con la pubblicazione di diversi volumi monografici e per vari cataloghi di mostre, per convegni nazionali e presentazioni di libri, per attività artistiche, musicali, teatrali, di cui viene dato conto la rivista “Rogerius” e che hanno l’approvazione e il riconoscimento degli enti finanziatori (Regione, Mibact ecc.). La pubblicazione di libri, l’organizzazione di convegni, la realizzazione di spettacoli, l’allestimento di molteplici mostre tematiche utilizzando il suo vasto patrimonio librario, fotografico, e quello delle stampe antiche, hanno visto, tra l’altro, la partecipazione di illustri studiosi e professionisti e l’impegno generoso di studiosi di varie discipline e competenze. Non solo, ma molti autori, fotografi, studiosi hanno fatto donazione alla Biblioteca di fotografie, scritti, libri e mostre fotografiche. Questa intensa attività è stata svolta anche grazie a modesti finanziamenti erogati dalla Regione e dal Mibact.
La Biblioteca ha sempre coinvolto scuole, associazioni, studiosi, cittadini di Soriano e della Calabria e ha visto sempre una vasta partecipazione di gente e un’ampia visibilità a livello regionale e nazionale. La Biblioteca eroga servizi bibliotecari anche tra i più innovativi, possiede un proprio sito web, una pagina Facebook ed è presente sia nel Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN) che in quello Regionale (SBR). Ha collaborato con varie Università organizzando anche attività di Master.
A partire dall’anno 2017 in collaborazione con vari Istituti scolastici della regione ha progettato e ospitato le attività di Alternanza Scuola/Lavoro; ha partecipato più volte al Salone del libro di Torino.
Per l’anno 2020 la Biblioteca Calabrese ha stipulato un partenariato con La Sapienza Università di Roma, Dipartimento Saras-Storia Antropologia Religione Arte e Spettacolo (prof. Antonio Giacobini) per la pubblicazione del volume di L. Riccardi, “Corpus della pittura monumentale bizantina in Italia. II. Calabria”, nell’ambito del Progetto 40a “Corpus of Byzantine Monumental Paintings” dell’Union Académique Internationale (Grants Biennium 2018-2019).
Quanto poi alla problematica relativa al finanziamento di € 300.000 altro “cavallo di battaglia” dell’attività denigratoria messa in atto contro l’Istituto della Biblioteca, che prevede la digitalizzazione dei libri e delle stampe antiche, il progetto, diversamente da quanto viene affermato non è frutto di un intervento dell’attuale giunta regionale con la quale si auspica un rapporto di collaborazione come con la precedente) ma era stato ideato e inviato nell’agosto 2018, per il finanziamento alla Regione (programmazione anno 2014-2020) dall’allora sindaco di Soriano arch. Francesco Bartone, oggi direttore della Biblioteca Calabrese; il relativo finanziamento è stato annunziato dalla Regione all’Amministrazione comunale nell’aprile 2019 e nel giugno dello stesso anno l’Ufficio Urbanistico regionale ha chiesto una rimodulazione della Scheda che è stata elaborata concordemente tra l’attuale Sindaco e l’attuale direttore della Biblioteca, come si evince chiaramente dalla nota a tre firme (Sindaco di Soriano, Direttore della Biblioteca Calabrese e il R.U.P. del Comune), che per amor di chiarezza e trasparenza si allega al presente comunicato insieme all’excursus delle attività della Biblioteca Calabrese a partire dall’anno 2013 e fino al 2019. Ci si augura che il sopra citato finanziamento che sarà erogato solo sulla base della sottoscrizione di un nuovo protocollo d’intesa tra Biblioteca e Comune, non venga ostacolato dalle ostilità messe in essere da quest’ultimo Ente.
Per chi volesse approfondire si precisa che le attività dell’Istituto sono pubblicate nelle varie annate della rivista Rogerius nella sezione “Vita dell’Istituto”.

 


Attività della Biblioteca Calabrese


2013
-Presentazione del libro di Don Vincenzo Barbieri “Un popolo conto canta sua fede”;
-Turismo culturale nella Biblioteca Calabrese - lncontro tra la Scuola Primaria di Gerocarne e la Biblioteca Calabrese;
-Presentazione del libro curato da Cristina Marra “Vento Noir”, racconti di vari autori calabresi (giugno);
-Presentazione del libro di Maria Cirillo “Li, all'ombra delle pietre accastellate” (giugno);
-Mostra “ll sublime e il pittoresco: La Calabria nei disegni di Edward Cheney, esposizione dei 12 magnifici disegni a matita ed inchiostro originali del viaggiatore inglese del '800 e presentazione del catalogo edito a cura della Biblioteca Calabrese (luglio);
-Mostra fotografica di Antonio Arena e Marta Ranieri;
-Un notturno settembrino sorianese - notte bianca della Biblioteca e Forum Culturale (agosto).
- Convegno internazionale sui terremoti, in collaborazione col Centro Euro- Mediterraneo di Documentazione Eventi Estremi e Disastri (EDIS), dal titolo “Prevedibile-lmprevedibile”;
-Convegno” Omaggio a Mario Schiavello, scienziato sorianese” (novembre);
-Presentazione del libro di Pippo Prestia “Com’a' ntisi v'a dissi” (dicembre);
- Mostra di pittura di Pamela Campisi (dicembre);


2014

-Mostra “La fine del mondo. Terremoto, ferro e fuoco o Soriano nello Calabria Ultra seconda del 1783”, attraverso l'esposizione di stampe e incisioni risalenti al XVIII e XIX secolo;
-Manifestazione organizzata dal WWF in occasione dell'Earth hour (marzo);
- Presentazione del libro di Maria Primerano “L'anello stregato di Mozart” (aprile);
-Presentazione del libro di Filippo D'Ambroggio “ll rosa, il porpora e l’amaranto- appunti reggini” (giugno);
-Progetto “Tutela, valorizzazione e sicurezza del patrimonio archivistico e librario” con il Liceo Scientifico A.Volta di Reggio Calabria;
-Progetto sull'Ambiente con la Scuola Primaria di Soriano Calabro, “Andar per fiabe...in biblioteca con fantasia”
-Festival Leggere e Scrivere Presentazione del libro di Domenico Dara “Breve trattato sulle coincidenze”

2015
-Mostra di arte contemporanea “Tessut'Azione” del pittore Santo Caglioti (agosto);
-Mostra “lmago Calabriae”. La regione nelle antiche carte geografiche; esposizione delle carte originali dal 1500 al 1700;
- Visita del Lions Club di Vibo Valentia;
- Presentazione del libro di Don Giuseppe Ferrari “La visita postorale del 1925 a Soriano Calabro”;
-Presentazione del libro di Mimmo Gangemi “Un acre odore di aglio”;
-Convegno su “Forme e linguaggi della ceramica della Calabria dal Medioevo al XX secolo” (giugno);
-Festival Leggere e Scrivere -Presentazione del libro “Con D'Annunzio al Vittoriale” con le fotografie di Lorenzo Cappellini (settembre);
- 2) Presentazione del libro “118 frammenti apocrifi” - raccolte di novelle, aforismi, brani comici presentatida Marco Menna (settembre);
-Pubblicazione degli atti del Convegno “Prevedibile-Imprevedibile” tenuto nella Biblioteca Calabrese nel 2013, curati da E. Guidoboni, F. Mulargia e V. Teti.
-Visita da parte dell'Associazione FAI sezione di Locri;
-Preparazione dei protocolli d'intesa con alcuni istituti scolastici per i Progetti di Alternanza Scuola-Lavoro sia con il Liceo Scientifico "Niccolò Machiavelli" di Soriano Calabro che con il Liceo Statale "Vito Capialbi" di Vibo Valentia per il 2016;
-Convegno – “A parrata franco vidota” in collaborazione con il Comune di Francavilla e con il Sistema Bibliotecario Vibonese;
-Visita dell'lstituto Comprensivo di Grimaldi;
-Visita guidata di turisti nel periodo natalizio a Soriano (Biblioteca e MuMar/Museo dei marmi) e Sorianello;
-Presentazione del libro di Pasquale Del Giudice “Potami e San Francesco Saverio. Un piccolo casale francescano nel mondo
-Visita dell'lstituto Comprensivo San Vito sullo lonio.

2016
-Convegno “Processi di mafia. Tra legislazione, prassi e risultato”;
-Visita Lions Club distretto - Campania, Basilicata e Calabria;
-Scuola Primaria di Porto Salvo visita la Biblioteca;
-Convegno, promosso dal Lions Club di Serra S. Bruno, “Costruiamo una rete delle donne per le donne”;
-Presentazione del libro di Massimiliano Capalbo “La terra dei recinti”;
-Presentazione del libro di Domenico Sorace “ll cielo è azzurro come i tuoi occhi neri”;
-Le Scuole Primarie di Sorianello e Sant'Angelo presentano la mostra di pittura "Impara l'arte";
-Termine del progetto Alternanza Scuola Lavoro con l'Istituto Omnicomprensivo Statale di Soriano Calabro svoltosi dal 13/02 al 20/02/2016;
-Presentazione del Progetto Scientifico del Museo del Terremoto a cura di E. Guidoboni
-Convegno e Mostra su “San Francesco di Paola” dal 22/07 al22/10/2016;
-Festival Leggere e Scrivere- Presentazione del libro di Gioacchino Criaco “Anime Nere”;
- 2) Presentazione del libro di Domenico Porcelli “Soriano Calabro”;
-FAl Marathon a Soriano Calabro (Biblioteca, MuMar (Museo dei Marmi), ruderi del Convento di San Domenico
-Visita la Biblioteca la Fidapa di Reggio Calabria;
-Visita la Biblioteca il Rotary Club di Vibo Valentia;
-L'lstituto Superiore di Tropea e la dirigente Beatrice Lento visitano la Biblioteca.

2017
-Convenzione con l'Università Magna Grecia di Catanzaro per il Master in "Beni Culturali e ecclesiastici: analisi, gestione e fund raising", per il censimento e la catalogazione di stampe, editti, decreti regi;
-Convegno e Mostra su “Corrado Alvaro, poeta, scrittore e giornalista nel patrimonio librario della Biblioteca Calabrese” dal 5/01 al 5/04/2017;
- “Le sfide del Mediterraneo” Lectio Magistralis di Mourice Aymard con la partecipazione di Marta Petrusewics e di Vito Teti
-Convegno “Intra Terras”. Borghi italiani tra memoria e valorizzazione” (marzo);
-Letture Alvariane Collaborazione tra la Biblioteca Calabrese e la Scuola Media di Soriano Calabro (aprile); il progetto si è concluso con la proiezione del filmato “Sopralluoghi per Alvaro” del regista Orio Caldiron e la voce narrante di Corrado Alvaro
-Termine del progetto Alternanza Scuola Lavoro con l'istituto Omnicomprensivo Statale di Soriano Calabro dal 3/1272016 al 13/03/2017;
-Preparazione protocolli d'intesa per il progetto di Alternanza Scuola Lavoro tra la Biblioteca Calabrese e il Liceo Scientifico E. Fermi di Catanzaro per il 2018;
-Preparazione protocollo d'intesa per il progetto Alternanza Scuola Lavoro con il Liceo Scientifico di Soriano Calabro per il 2018;
- ll Liceo Scientifico E. Fermi di Catanzaro ha scelto la Biblioteca Calabrese per svolgere un'indagine storico conoscitiva sui i paesi post-terremoto 1783, in vista della partecipazione della scuola alle Olimpiadi del Patrimonio;
-Presentazione del libro di Nando Scarmozzino “lncommensurabilmente”;
- Il Maggio dei Libri;
-Partecipazione della Biblioteca Calabrese al Salone del Libro a Torino con i libri di Corrado Alvaro;
- Festival Leggere e Scrivere – “La chiesa come custode della bellezza”. Lectio Magistralis di Paolo Portoghesi; Pierfranco Bruni presenta Luigi Pirandello: “ll tragico e la follia”; lectio Magistralis di Gianni Vattimo;
-Mostra d'Arte Contemporanea “ll filo di Arianna” - Labirinto di Carmela Calimera;
- Termine del Master in Beni Culturali e ecclesiastici: analisi, gestione e fund raising con l'Università Magna Grecia di Catanzaro;
-Progetto “Calabria e Calabresi nella letteratura Contemporanea”. 8- incontri di cui tre effettuati nell’anno in corso:

presentazione dell'antologia di scritture canadesi curata da Vito Teti e Francesco
Loriggio “A Filo doppio”-“gli strumenti musicali della tradizione popolare
calabrese: origini, tecniche di esecuzione e di diffusione”, a cura del Quartetto
Musicale “Giamburiani”.

 

2018
-La pubblicazione del libro di Giliola Barbero e Adriana Paolini “Le Edizioni Antiche di Bernardino Telesio: censimento e storia”, che costituisce la fase finale dell'adesione della Biblioteca Calabrese al Progetto “Telesio Europa”;
-Continuazione del progetto “Calabria e Calabresi nella letteratura contemporanea. Scritture, Musiche, Rappresentazioni di un Sud del Mondo” nell’ambito del quale si sono svolti otto seminari/laboratori realizzati da studiosi e professionisti:
“A Filo doppio”; “Gli strumenti musicali nella tradizione calabrese”; “Alvaro, Costabile, D’Arrigo, Strati”: lettura di brani in prosa ed in versi tratti dalle opere più significative degli autori calabresi, accompagnati dal suono della chitarra. Nel seminario “Dall’incontro al testo” lo scrittore e regista Davide Enia ha relazionato sul rapporto tra testimonianza orale e parola scritta e su come il dialetto diventa testo teatrale, racconto, romanzo. Nell’incontro “The Driver” la Compagnia teatrale “Scenari visibili” ha presentato “The Driver” un viaggio con i poeti Felice Mastroianni e Franco Costabile. Un modo nuovo di interpretare e capire il valore della poesia e darne una lettura in chiave moderna, “mettersi in moto” ed esplorare la realtà che ci circonda. L’archeologo Francesco Cuteri ha tenuto il seminario “Universi sotterranei-Le miniere di Calabria nei racconti e nelle fonti documentarie. Dagli scritti di Cassiodoro alle testimonianze dei viaggiatori dell’Ottocento”, un lungo racconto esplorativo per scoprire l’universo sotterraneo della Calabria, seguito dall’accompagnamento musicale. A chiudere il progetto due incontri: il seminario “I grandi terremoti della Calabria dal Mille al XX secolo”, voci calabresi su testimonianze, interpretazioni, teorie, con la relazione della sismologa storica Emanuela Guidoboni, sulle tracce che i terremoti hanno lasciato nella documentazione scritta, nel paesaggio, nell’edilizia; e il seminario “Sguardo, Racconto, Discorso”, forme della contraddizione nella semiosfera calabrese, con la relazione del semiologo Alberto Gangemi: attraverso l’analisi di brani letterari, fotografie, frammenti di film, capire se esiste una miosfera calabrese e quali sono le regole per la sua interpretazione al di fuori degli spazi regionali.
-Presentazione a cura degli antropologi proff.ri Pietro Clemente e Vito Teti, del volume “Il paese dei pazzi”, romanzo nato intorno al manicomio di Girifalco, che raccoglie le testimonianze e le esperienze di personaggi realmente esistiti (maggio)
-Presentazione, a cura dei prof.ri Renato Nisticò e Vito Teti, del volume Un’avventura in Calabria” tratto dal volume di Poul Louis Courier, (luglio)
-Presentazione del libro “Poesie e Quadri di Mario Chiera” (settembre)
-Presentazione del volume: “Le indemoniate. Racconti fantastici di Tommaso Campanella al cardinale Richelieu”, di Gianfranco Bernabei (settembre)
-Presentazione del volume di Santo Gioffrè “L’opera degli ulivi” (ottobre)
-Progetti di Alternanza Scuola- Lavoro sia con il Liceo Scientifico” Niccolò Machiavelli” di Soriano Calabro che con il Liceo Statale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia e con l’Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi” di Catanzaro che ha presentato il modulo “Più lib(e)ri più biblioteche”;
-Mostra a Catanzaro “La Calabria, il Mezzogiorno e l'Europa al tempo di San Francesco” dal 15 maggio – 15 agosto;
Preparazione protocollo d'intesa per il Progetto Alternanza Scuola Lavoro tra la Biblioteca Calabrese e l'Istituto Omnicomprensivo di Soriano Calabro 2019;
-Presentazione del libro di Mario Chiera “Poesia e quadri” (settembre);
-Presentazione del libro di Maria Primerano “Le indemoniate” (settembre);
-Festival Leggere e Scrivere - Presentazione del libro di Adriano Sofri “Una variazione di Kafka” (settembre);
-Presentazione del libro di Pino Aprile “Carnefici”;
-Termine del progetto Alternanza Scuola Lavoro con l'Istituto Omnicomprensivo di Soriano Calabro dal 4/11/2017 all’11/05/2018
-Presentazione del libro di Santo Gioffrè “L'opera degli ulivi” (ottobre);
-Presentazione del libro “Filippo: Il richiamo del silenzio” (ottobre);
-Presentazione del libro “Cronache Enotrie” di Pino Vitaliano (novembre);
-Presentazione del volume: “La Bionda, lo Sbirro e il Professore” di Filippo Ambrogio, (dicembre);
-Presentazione del libro di Rocco Massaria “Nomi falsi” (dicembre);
-Visite guidate di varie scuole provenienti da tutta la Regione.


2019

Le frequenti visite delle scuole dislocate su tutto il territorio regionale, che si sono susseguite nel corso dell’anno, hanno dato un’ulteriore conferma di come la Biblioteca Calabrese sia stata inserita come meta per lo svolgimento di attività didattiche e di progetti scolastici. Possiamo citare ad esempio la visita ad aprile dei ragazzi della terza classe dell’Istituto Istruzione Superiore “F. Severi” di Gioia Tauro (RC), coordinati dal prof. Busceti, per il Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro e, successivamente, quella dei ragazzi dell’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Malafarina” di Soverato (CZ), per il progetto PON “Leggere con un clic: Le biblioteche online”.
Anche per il 2019 l’Istituto ha realizzato il progetto “Calabria e Calabresi nella Letteratura Contemporanea. Emigrazione, Spopolamento, Immigrazione, Ipotesi di Recupero e di Ripopolamento”, approvato e finanziato dalla Regione Calabria con decreto n. 1058 del 01/02/2019, a seguito dell’Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei Beni Culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta cultura-le presente in Calabria – annualità 2018. Il Progetto, che è stato svolto quasi completamente nella Sala delle Carte Geografiche della Biblioteca da maggio ad agosto, ha visto impegnati diversi studiosi che hanno affrontato, ognuno nell’ambito delle proprie competenze, le varie problematiche legate al “Partire-Abbandonare – Ripopolare”. Il 16 maggio si è iniziato con la presentazione del libro “Riabitare l’Italia”, le aree interne tra abbandoni e riconquiste, a cura di Antonio De Rossi, con le relazioni dell’antropologo Pietro Clemente e degli architetti Antonio De Rossi e Laura Mascino. A seguire, l’8 giugno, una conversazione dell’archeologo Francesco A. Cuteri dal titolo “1783. La storia spezzata: abbandoni e ricostruzioni nei racconti della Cassa Sacra”. Sempre nel mese di giugno, il 28, la storica e saggista Antonella Tarpino ha relazionato su “Abbandono Memoria. Ipotesi di recupero e Ripopolamento: il caso Paralup. Il 3 luglio, la sismologa Emanuela Guidoboni ha tenuto una conferenza dal titolo “I terremoti del passato e quelli che verranno. Perché siamo fermi alla preven-zione del “giorno dopo”. Ancora a luglio, giorno 19, è stata inaugurata la Mostra fotografica di Salvatore Piermarini e Vito Teti “I luoghi del Pathos. Catastrofi, Storia e Contemporaneità”, curata dagli stessi autori, con la pubblicazione del relativo catalogo. A concludere il Progetto è stato lo spettacolo teatrale “Una spina nella carne”, scritto, diretto e interpretato da Francesca Ritrovato del Teatro Stabile di Anghiari, con musiche dal vivo di Fabio Macagnino, messo in scena il 21 agosto nella piazza centrale di Soriano.
Contemporaneamente, l’Istituto ha portato avanti anche l’altro progetto, sempre finanziato dalla Regione Calabria: “Integrazione e potenziamento dei cataloghi dei periodici della Biblioteca di Soriano”, approvato con decreto n. 15908 del 21/12/2017 a seguito dell’Avviso Pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi finalizzati a sostenere il funzionamento delle biblioteche e degli archivi storici calabresi. L’incarico per l’esecuzione del Progetto, iniziato a marzo e concluso a luglio, per la revisione e l’informatizzazione delle schede dei periodici secondo il programma SebinaNext.
Sono riprese con la stagione autunnale anche le visite guidate di varie Associazioni, come quella del Motoclub di Reggio Calabria del 15 novembre, e dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, sezione di Reggio Calabria, del 23 novembre che ha registrato la presenza dell’arcivescovo emerito di Reggio Calabria e Bova, Mons. Vittorio Luigi Mondello.
Per finire, è stato avviato da qualche settimana un progetto di promozione alla lettura per i ragazzi della scuola elementare e media, che comprende un ciclo di letture pomeridiane di fiabe calabresi e di brani tratti dall’Iliade e Odissea, che si è svolto per tutto l’anno scolastico ogni venerdì dalle 18:00 alle 19:00 nell’accogliente sala di lettura della Biblioteca.